Rivendita prodotti di bellezza in salone: 5 errori da non commettere

Sei il proprietario di un salone per parrucchieri o lavori al suo interno? 

Hai l’impressione che i prodotti di bellezza esposti rimangano, nella maggior parte dei casi, invenduti?

Forse non lo sai, ma ogni giorno vengono commessi moltissimi errori nella rivendita prodotti di bellezza in salone.

In realtà basta adottare il giusto atteggiamento e le giuste strategie per gestire correttamente la rivendita prodotti in salone e portarla a buon fine, aumentando così i profitti ma soprattutto la soddisfazione del cliente, che potrà prendersi cura del proprio aspetto, in modo professionale, anche a casa.

Vorresti conoscere i segreti di una rivendita di successo?
Ti basterà non commettere questi 5 errori
.

Mentire.

Un colloquio interattivo e mirato è alla base di un processo di rivendita prodotti efficace, soprattutto se basato sull’esposizione delle reali caratteristiche del prodotto.
Chi vende ha la responsabilità di dire sempre la verità. I clienti apprezzano l’onestà del venditore e la sua capacità di ragionare su funzioni e benefici dell’articolo presentato, senza chiacchierare a vanvera o utilizzare termini poco comprensibili.

Abbassare il prezzo.

Un bravo venditore non deve lasciare che l’attenzione del cliente si focalizzi sul prezzo del prodotto quanto, piuttosto, sui suoi reali benefici. Quel che conta è che il cliente comprenda che acquistando un certo articolo di bellezza otterrà i risultati desiderati; non al prezzo più basso ma a quello che sia in perfetta proporzione con la qualità.

Insistere troppo senza interagire con il cliente.

A fare il ruffiano in fase di rivendita prodotti di bellezza in salone si finisce solo per innervosire il cliente, che nella maggior parte dei casi non acquista. Questo è uno dei più comuni errori vendita prodotti, perché sono moltissimi i venditori che pensano solo a “convincere” il cliente senza tenere conto della sua opinione.

Non studiare il prodotto.

Instaurare il dialogo in modo che conduca alla vendita è corretto ma non basta. Il venditore deve conoscere a fondo ciò che propone, così da potere esporre ogni aspetto qualitativo e rispondere a eventuali domande da parte del cliente.

Non gestire le obiezioni del cliente o non indirizzarlo.

Bisogna mostrare sempre tatto e gentilezza nei confronti del cliente, ma se quest’ultimo vira in una direzione sbagliata è giusto farglielo notare.
Infatti, se vendere è importante lo è ancora di più vendere un prodotto che corrisponda alle reali esigenze di chi sceglie di acquistarlo. In termini pratici: non serve vendere un prodotto che non porterà ai risultati sperati solo perché il cliente è convinto di volerlo acquistare, magari perché ne ha sentito parlare o costa meno rispetto ad altri.

Effettuare una rivendita di successo è facile se si mettono in atto questi piccoli consigli. Ovviamente bisogna fare pratica, giorno dopo giorno, con diverse tipologie di clienti. Ma i risultati saranno davvero brillanti!

Sei pronto a metterti in gioco?

Affina le tue tecniche! Nel frattempo, ricorda che ti aspettiamo con il prossimo articolo dedicato ai consigli per parrucchieri firmati Coiffure Suisse Ticino.